Templates by BIGtheme NET


Autocertificazione CCIA

L’Autocertificazione iscrizione CCIA (Camera di Commercio) è una dichiarazione sostitutiva che viene compilata ai sensi degli articoli 75 e 76 del D.P.R. 445/2000.

I dati e quanto dichiarato nell’autocertificazione vengono rilasciati sotto la responsabilità di chi la compila ed è bene ricordare che chi effettua un’autocertificazione mendace è punibile per legge.

 

Nell’Autocertificazione iscrizione CCIA bisogna dichiarare dove si è nati e quando e indicare di che società si è legali rappresentanti e tutti i dati della stessa, come Partita Iva e numero di iscrizione al registro delle imprese presso la propria Camera di Commercio.

L’autocertificazione, compilata in ogni sua parte va poi datata e firmata. Essa sostituisce il certificato rilasciato dalla Camera di Commercio, e detiene valore solo se accompagnata da fotocopia di un documento di identità, in corso di validità.

L’Autocertificazione iscrizione CCIA può essere compilata da un socio contitolare nel caso di SNC, un socio accomandatario nel caso delle SAS., un Amministratore Unico, un Presidente, Vice Presidente, Amministratore Delegato o Amministratore Consigliere nel caso di SRL e SPA. Chi la compila dovrà allegarvi, come detto, anche fotocopia di un documento valido.

Le Camere di Commercio sono provinciali e fanno tutte capo a quella nazionale che ha sede a Roma. Tutte le imprese e le attività commerciali che lo desiderano posso iscriversi alla loro Camera di Commercio.

Alcune aziende devono poi obbligatoriamente farlo, si tratta di tutte le attività d’impresa attive nel settore trasporti, servizi bancari, assicurativi, settore industriale e mercantile.

Tra i soggetti che hanno l’obbligo di iscriversi alla camera di commercio ci sono anche le cooperative e gli enti pubblici che esercitano un’attività commerciale.

Visto che per molte tipologie di azienda è obbligatoria l’iscrizione alla Camera è evidente come vari documenti e procedure richiedano di provare che tale iscrizione è avvenuta.

Effettuare un’autocertificazione, riportando il numero di iscrizione della propria azienda è un modo rapido per comunicare questa informazione, necessaria, ad esempio, per partecipare a bandi, per richiedere finanziamenti o altre agevolazioni, per riorganizzare l’assetto societario, con l’ingresso di nuovi soci o capitali e in generale per tutte le operazioni nelle quali è richiesta un’identificazione precisa della propria azienda e dall’attività da essa svolta.

Autocertificazione del CCIA : scarica gratis il modello .doc da compilare

Qualora ne abbiate bisogno, vi allegheremo in formato doc.  il modello precompilato dell’autocertificazione per l’iscrizione di un’impresa al Registro delle Imprese.

clicca qui e scarica