Templates by BIGtheme NET
Home / Sanitarie / Autocertificazione esenzione del ticket: la procedura completa

Autocertificazione esenzione del ticket: la procedura completa

autocertificazione esenzione ticket

 

In particolari situazioni, lo Stato, riconosce l’esenzione dal pagamento del ticket per fini diagnostico, di laboratorio e ambulatoriali. L’esenzione, può essere di due tipi: temporanea, nel caso in cui si ha a che fare con patologie o condizioni che non sono destinate a durare per molto tempo, e permanenti.

Sia per l’esenzione temporanea che per quella permanente, è necessario presentare le richieste utilizzando determinate procedure.

Le esenzioni possono essere concesse per svariati motivi, e questi sono i seguenti:

  • Esenzioni per reddito
  • Esenzioni per invalidità
  • Esenzioni per gravidanza
  • Esenzioni per patologie croniche e malattie rare
  • Esenzioni per diagnosi precoci di tumori
  • Gratuità del test HIV
   

Le esenzioni per reddito

Per quanto riguarda le esenzioni per reddito, lo Stato concede a tutti i nuclei familiari, che hanno un reddito sotto una certa soglia, di poter usufruire gratuitamente, di prestazioni di natura diagnostico, strumentale e ambulatoriale.

Rientrano in questa categorie, e quindi usufruiscono di questo tipo di esenzioni tutti coloro che appartengono alle seguenti 4 categorie:

  • Contrassegnati con il codice E01, rientrano tutti i cittadini con un età inferiore a 6 e maggiore di 65, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo non superiore ai 36.151,98 euro.
  • Contrassegnati con il codice E02, tutti i disoccupati e il corrispettivo nucleo familiare, aventi un reddito inferiore a 8.263,1.
  • Usufruiscono del codice E03, i pensionati sociali e la famiglia a carico.
  • Con il codice E04, ritroviamo tutti coloro che ricevono le pensioni e aventi un età superiore ai 60, compreso il nucleo familiare, con un reddito inferiore a 8.263,31 euro.

Tali diritti vanno verificati in base al territorio di appartenenza visto che ogni regione segue delle regole proprie. In questo caso, la procedura prevede di richiedere l’esenzione al medico, il quale nel momento di compilazione della ricetta, verificherà il tipo di esenzione e riporterà il corrispettivo codice sulla ricetta.

Leggi anche:

autocertificazione titolo di studio

autocertificazione carichi pendenti

Se il paziente, non rientra nelle categorie sopra elencate, verrà indicato come non esente, e quindi contrassegnato con la lettera N. Nel caso in cui l’assistito, non rientra nella lista di coloro che sono esenti, ma ritiene di avere tutti i requisiti per poterne far parte, deve rivolgersi all’ASL di appartenenza.

 

 

Chi rientra nel codice E02 e come richiedere l’esenzione del ticket

E’ opportuno ricordare, che l’esenzione contrassegnata con il codice E02, deve essere richiesta annualmente all’ASL, la quale rilascerà un attestato. L’esenzione in caso di invalidità, viene concessa dalla propria ASL.

Le categorie che rientrano in questo tipo di esenzione, e che possono godere gratuitamente di tutte le prestazioni diagnostico, strumentale, di laboratorio e specialistiche sono:

  • invalidi di guerra,
  • invalidi civili,
  • ciechi e sordomuti,
  • ex deportati nei campi di sterminio nazista,
  • vittime di atti di terrorismo o di criminalità organizzata.

Per tutte le coppie che desiderano avere un bambino e per le gestanti, è prevista l’esenzione anche per il nascituro. Coloro che sono affetti da malattie croniche e invalidanti, stabilite per legge, hanno diritto all’esenzione del pagamento del ticket.

Per ottenere il certificato che attesta l’esenzione, bisogna presentare all’ASL un documento rilasciato dal medico oppure è possibile presentare una serie di documenti come la copia della cartella clinica presso una struttura ospedaliera.

Il SSN ovvero il Servizio Sanitario Nazionale, mette a disposizione una serie di accertamenti diagnostici gratuiti, chiamati esami screening, che permettono di diagnosticare precocemente un tumore. Questi sono la mammografia, il pap test e la colonscopia. In questo caso, per usufruire dell’esenzione, bisogna disporre di un documento rilasciato dal SSN.

 

 

Autocertificazione esenzione ticket: scarica gratis il modulo .pdf da compilare

Se avete necessità di modelli di autocertificazione esenzione ticket, qui di seguito ne allegheremo in formato .pdf da poter redigere e consegnare.

modello esenzione ticket codice E01

modello autocertificazione esenzione ticket codice E02

modello esenzione ticket codice E03

modello esenzione ticket codice E04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *